Leggendo i giornali, ascoltando la radio o guardando la televisione c'è da rabbrividire nel vedere come "il potere", organo del tutto indefinito e indefinibile, ci consideri sfacciatamente degli imbecilli ! Ci vendono commediole e gossip come "politica", ci rubano i quattrini dicendo che sono andati "bruciati", ci dicono che l'Euro è meglio della Lira quando una pizza costa 4 volte di più, ci appioppano leggi per tenere "accesi" i fari di giorno nel Paese più soleggiato d'Europa, ci fanno regalare case ai... nomadi, ci appioppano una scuola, una sanità, una giustizia, una telefonia e un servizio postale che sembrano usciti da una novella di Gogol o da un racconto di Buzzati, da un film dei Fratelli Marx o di Charlie Chaplin e noi... dobbiamo buttar giù questo "fieno" puzzolente e repellente !
«Fieno ? Perché fieno ?»
dirà qualcuno e dovremo rispondergli «Perché ce ne stiamo lì tutti buoni, proprio come pecore ! Beeeh !».
Ecco quindi questo progetto... innovativo: un "aperiodico" del nostro sindacato - anche le pecore devono poterne avere uno, no ? - tutto per noi, cittadini italiani.
"Noi Pecore", appunto !

Ma
oltre ai montoni c'è da guardarsi anche dai lupi: prima ci scavalcano e poi... Senza parlare di certi "buoni pastori", cui serviamo e basta...
Se il progetto vi piace, collaborate anche voi alla sua realizzazione mandando notizie interessanti, idee e suggerimenti a
news@noipecore.it ...

DA QUALCHE TEMPO LE PECORE DORMONO,
MA PRIMA O POI SI RISVEGLIERANNO...


17/02/12 - Dovremmo fargli causa !
Come ci informa
BalocchiItaliani.Myblog.it, potete leggere a questo indirizzo un bando dell'Università di Firenze con un madornale errore di traduzione (sempre che non l'abbiano già corretto !): nella pubblicizzazione nel sito del
progetto "Dalla pecora al pecorino, tracciabilità e rintracciabilità di filiera nel settore lattiero caseario toscano", la traduzione in inglese è stata "From sheep to Doggy Style, traceability of milk chain in Tuscany"... "Doggy style" ? Eh sì, proprio così ! E da "pecorino" si è passati a "pecorina", nota posizione di accoppiamento all'uso dei cani ! Bravo traduttore, gli stranieri avranno pensato che gli italiani pensano solo a quello !
Non basta l'ICI sulle nostre stalle, adesso vogliono anche farci passare per cani ! Beeeh !!!
28/02/12 - Appendice...
Questa faccenda - dopo aver fatto ridere il web in generale (questo è un esempio) e i frequentatori di Twitter in particolare - è stata poi così commentata da Massimiliano:
... alla fine i signori del MIUR hanno prodotto la correzione, accompagnata da una simpatica nota che rasenta il ridicolo. Ma cosa scopro, andando sul sito? Che la correzione si limita al titolo, e il resto del bando è scritto in un inglese talmente maccheronico che neanche un bimbo delle elementari avrebbe fatto peggio. Per arrivare poi ad una "perla" vera e propria: “integrati tra di loro” tradotto “between their integrated”, che non significa proprio niente. E qui viene la considerazione agrodolce. In Italia si fa tutto sempre “al minimo”.
 
11/11/11 - 31.000 Euro al mese la pensione record di Giuliano Amato !
Data fatidica, quella di oggi, e come potevamo tacere noi pecore, anche se sempre così pazienti, troppo pazienti ? E l'occasione è più che legittima, proprio da 11/11/11 !
E' sempre appassionante vedere come la casta politica riesca sempre a tirarlo in tasca a noi, povere pecore, e dopo aver ricordato come l'anno scorso una mozione per abrogare i vitalizi dei parlamentari sia stata abrogata nel tempo record di 4 minuti e 49 secondi, vi invitiamo a leggere l'articolo di Panorama "E il consigliere regionale si regala l'aumentino". Ne scoprirete delle belle - anche su Cicciolina, ma questa volta il porno non è suo... - e vedrete che in fatto di "pensioni d'oro" il record conosciuto (ma non si mai...) è quello dell'ex Presidente del Consiglio Giuliano Amato, che si becca "solo" 31.000 Euro al mese ! Quando gli hanno chiesto se pensa di tagliarsela, visti i tempi che corrono e la crisi che avanza, ha risposto "Non ho capito la domanda...".
Peccato che non ne parlino nella trasmissione "Un giorno da pecora" di RAI Radio 2, forse quelle sono pecore... stipendiate ! Beeeh !!!

 
9/09/11 - Monnezza campana ? In Svezia ci considerano fessi...
La notizia diffusa da ADN Kronos è inequivocabile: "Halmstad, la città svedese che trasforma l'immondizia di Napoli in ricchezza" ! In quella città la società energetica Hem brucerà i rifiuti campani - fonte di combustibile che le farà risparmiare circa 3 milioni di Euro all'anno per l'acquisto di cascami di legno - facendosi inoltre pagare profumatamente per farlo: 40 Euro a tonnellata ! Su MyLemonBlog c'è anche un commento incisivo a questo proprosito: "Se è vero, come certamente è vero, che all’Ente pubblico il denaro manca sempre - per ristrutturare una scuola, per riparare una strada, per migliorare un servizio sociale, ecc. - viene spontaneo domandarsi da dove saltano fuori i 6 milioni di Euro spesi per portare i rifiuti della Campania a Mazzarrà S. Andrea in provincia di Messina in Sicilia o gli altri per portarli a Halmstad nel sud della Svezia, dove oltretutto (e, giustamente), ci considerano anche fessi."...

Noi queste cose non le possiamo fare: Camorra - Pecore 1a 0 ! Beeeh !!!...
 
29/07/11 - I politici in vacanza a spese nostre
Una notizia davvero adatta a inaugurare il periodo delle ferie ma è intitolato proprio così l'articolo di Ubaldo Cordellini pubblicato su "Trentino - Corriere delle Alpi", segnalato da una pecorella di quelle parti, che dice: "I privilegi permettono, come aveva confessato al nostro giornale un politico della scorsa legislatura che è stato confermato, che i consiglieri più furbi possano fare le ferie a spese del Consiglio. Le formula magica è semplice: «Viaggi per mandato politico». In pratica, basta che un consigliere dichiari di aver fatto visita a una comunità di emigrati trentini. Con questa scusa si può arrivare fino in Australia, con un rimborso di 232 euro per ogni notte passata fuori, con un tetto massimo di 25 notti per il Consiglio provinciale. Se non dovesse bastare, ci sono altre 25 notti rimborsabili dal Consiglio regionale".
Ma a noi pecore di viaggi ci fanno fare solo quello verso il macello...
E chi li paga questi viaggi ? Come al solito proprio noi, pecore generose ! Beeeh !!!...
 
2/07/11 - Gli odiosi privilegi degli "ex"...
E' intitolata proprio così la copertina di Panorama appena uscito: "Gli odiosi privilegi degli ex" ! E se andate a leggere nel chiosco della Rassegna Stampa della Camera dei Deputati ci trovate gli articoli, con nomi e cognomi: il primo è "Forever President" di Antonio Rossitto (col sottotitolo "Le poltrone di Camera e Senato assicurano, a chi ci si è seduto, privilegi e vantaggi che durano tutta la vita: segretarie, autista, viaggi aerei. A dispetto di ogni crisi"), il secondo è "La carica degli EX" di Stefano Vespa (col sottotitolo "Uscite dai consigli regionali, 3.385 persone godono di trattamenti di favore. Che Panorama vi racconta. Con nomi, cognomi e cifre"), il terzo è "Non toglietemi la pelle di daino" di Mario Giordano (col sottotitolo "Qualche anno da ministro, parlamentare, giudice e il futuro è garantito: sontuose pensioni, indennità, benefit, vitalizi. Non bastasse, per molti spuntano poltrone e incarichi. E trasferte in auto blu"), mentre il quarto - dulcis in fundo, è il caso di dirlo - è "E alla pornostar 3 mila euro al mese" di Laura Maragnani (visto che questo articolo non ha sottotitolo, ce ne possiamo inventare uno da soli, come "Il c... che rende", "Meglio m... che casalinga", "Ci ha f... proprio tutti !" e via dicendo...).
E pensare che di noi pecore, quando diventiamo ex, se ne sbarazzano senza pietà !

E chi li paga, invece, questi "ex" ? Proprio noi, povere pecore ! Beeeh !!!...
 
25/06/11 - Quando ci si mettono anche i "buoni pastori"...
Si è vero, i montoni sono delle carogne, arrapate e violente. Ma quando ci si mettono i pastori è ancora peggio !
Se ne volete avere la conferma andate a leggere Parlamento Wikileaks e ne scoprirete delle belle ! Lo sapevate, per esempio, che "le spese dei deputati tra cure termali e massaggi" sono state nel 2010 di 10.117.000 Euro ? E loro non sono 630, come si potrebbe credere dal... diario di classe: sono 1109, perché a beneficiare dell’assistenza che gli paghiamo con le nostre tasse ci sono anche familiari e conviventi ! Solo per gli occhiali (come diceva il lupo cattivo ? "E' per vederti meglio, bambina mia !") sono stati rimborsati 488.000 Euro il che vuol dire, ammesso che tutti siano cecati, loro e i familiari di ogni grado e tipo, che ogni paio di occhiali è costato più di 220 Euro ! E noi che per leggere meglio li compriamo al supermercato a 10 Euro !
E sarebbero questi i "buoni pastori" delle favole... democratiche ? Beeeh !!!...
 
8/05/11 - Osama, Obama e tutto il resto...
A conferma di quanto è stato detto e di quanto non è stato detto, va segnalato che il periodico telematico "Rischio Calcolato - Finanza e Politica" ha proposto ai suoi lettori il seguente sondaggio "Che fine ha fatto Osama Bin Laden ?", mettendo ai voti le seguenti possibili soluzioni:
1) E’ realmente morto in uno scontro a fuoco in Pakistan; il suo corpo è sepolto in mare.
2) E’ annegato a seguito della sepoltura in mare perché gli yankees lo avevano creduto morto.
3) Imbalsamato dal 2002, veniva usato a Hollywood alla bisogna ma si era deteriorato.
4) Alloggia tranquillamente dal settembre 2001 nella suite di un albergo in Central Park.
5) Non è mai esistito: la sua immagine è un ologramma creato dalla CIA con Photoshop.
Qualunque sia l'esito del sondaggio non sapremo mai la verità, come per l'aereo di Ustica !
Ma è possibile che ci trattino sempre da cretini ? Beeeh !!!...
 
25/03/11 - Una vacanza... pagata !
Le scuole hanno fatto festa il 17 Marzo, per celebrare il 150° dell'Unità d'Italia, ma pochi sanno che questa festa l'hanno pagata... gli insegnanti, come si può leggere nell'articolo "17 marzo vacanza ma una festività soppressa in meno nella busta paga. Brunetta: sacrificio trascurabile", pubblicato da OrizzonteScuola.it...
La cosa è di una comicità incredibile - anche se non lo è certo per chi la subisce - e l'affermazione di Brunetta è addirittura gheddafiana se si pensa che da una parte a lui i giorni di permesso retribuito non glieli leva davvero nessuno e che dall'altra fra stipendio e indennità varie percepisce quasi dieci volte quello che spetta, in media, ad uno di quelli insegnanti ai quali non chiede, ma impone, questo "sacrificio trascurabile" !

Ma i... donatori, cioè le pecore insegnanti, erano stati interpellati ?  Beeeh !!!... 
 
11/02/11 - La bella vita degli emiri...
L'agenzia di stampa ADN Kronos ci dice che "Gli emiri tornano al lusso dopo la crisi: a Dubai 272 dollari per un cioccolatino" informandoci così che l'elite dell'emirato torna a spendere dopo la crisi scoppiata lo scorso anno per il crac di Dubai World. Tornano i ricchi turisti russi, cinesi e indiani. E il principale dei grandi magazzini di Dubai nel solo mese di settembre ha aggiunto 40 nuovi brand di lusso negli scaffali, proponendo perfino cellulari incastonati di diamanti. Non per nulla ADN Kronos ci da anche un'altra notizia: "La bandiera degli Emirati sulla maison Ferré: 100 milioni per il rilancio", informandoci questa volta che è stato raggiunto l'accordo per la cessione della famosa "maison" al magnate Abdulkader Sankari.
E noi, pecore italiane, ci dissanguiamo per fare il pieno ! Beeeh !!!... 
 
19/11/10 - I biofuels Ue? Faranno più danni dei combustibili fossili !
"Nel corso del prossimo decennio, il piano europeo di sviluppo dei biofuels produrrà danni enormi in termini di espropri di terra su scala mondiale". Lo afferma l'articolo di Matteo Cavallito "I biofuels Ue? Faranno più danni dei combustibili fossili", pubblicato da "Il Fatto Quotidiano", che commenta un rapporto reso pubblico dall’Institute for European Environmental Policy riportando anche il parere di Adrian Bebb, di Friends of the Earth Europe: "La dimensione dei danni che i Paesi europei produrranno con i loro piani di sviluppo dei biofuels è ormai evidente. Le foreste e la natura saranno distrutte su larga scala per rifornire le nostre automobili" ed affermando poi che "La crescita delle coltivazioni ad uso energetico porta con sé anche gravi ricadute sulla disponibilità dei terreni agricoli tradizionali". Se così fosse ci troveremmo a dover viaggiare in automobile, questo si, ma in un susseguirsi di deserti anziché nei verdi spazi della nostra bellissima Italia.
A noi, pecore italiane, di come si voglia il futuro non lo chiedono mai ! Beeeh !!!... 
 

14/11/10 - L'Italia: un Paese che l'ISTAT rileva felice, anzi felicissimo !

"Se le statistiche dovessero fornire un’immagine reale, un ipotetico viaggiatore sbarcato in Italia da Marte si farebbe una ben strana idea del Belpaese. Incapperebbe in una quantità di sventurati da girone infernale. Invece, a scapito di chi disgraziatamente soffre una menomazione, l’arte di arrangiarsi ha suggerito a un discreto numero di furbi come sbarcare il lunario"... Come ? Lo spiega l'articolo "Gli inquietanti dati diffusi dall'ISTAT" su Notizie Libere, l'ottima rassegna curata dal giovane Saverio Borgheresi, scritto da Alessandra Mieli (giornalista de L'Opinione dove però, chissà perché, l'articolo non c'è...).
In una situazione del genere non destano certo meraviglia i dati rilevati dalla stessa ISTAT e commentati dalla stessa giornalista nell'articolo "
Italiani soddisfatti dello status quo" (e questo, invece, su L'Opinione c'è...) nel quale dice: "Alla domanda «Attualmente quanto si ritiene soddisfatto della sua vita nel complesso?», potendo indicare un voto da 0 a 10, la maggior parte della popolazione di 14 anni e più fornisce una risposta compresa tra 8 e 9 (55,8%), mentre il 6,8% indica la soddisfazione massima.". Per forza, non gli manca proprio nulla !
Ma a noi, povere pecore stanche, la pensione non ce la danno ! Beeeh !!!... 
 

9/11/10 - I signori dell'oro rosso che riciclano il rame rubato
Argomento tabù (i ladri si sa benissimo chi sono ma... non si possono toccare !), l'articolo di Luigi Carletti e Paolo Griseri, pubblicato da La Repubblica.it e segnalato da Saverio, lo porta comunque alla ribalta. Sentite... "In Italia si moltiplicano i colpi: sono già 727 da gennaio. (...) Sembra una storia di guardie e ladri. Una storia all'italiana di cui si vede l'inizio e non si scorge la fine. I ladri rubano il rame. Lo rubano ovunque sia possibile. Linee ferroviarie, cantieri, case, fabbriche e perfino cimiteri. Le guardie (polizia, carabinieri, finanza, municipali) inseguono i ladri e talvolta li prendono. Per la maggior parte sono stranieri, prevalentemente dell'est, oppure nomadi. (...) È una storia di colpi a ripetizione, di refurtiva e inseguimenti notturni attraverso binari e massicciate, strade secondarie e sentieri di campagna. Ma è anche una storia di trafficanti internazionali, borse mondiali e fondi d'investimento. Gli arresti scattano su e giù per la penisola. E tuttavia la razzia non si ferma, tant'è che il 2010 si candida ad anno record per le incursioni sulle linee ferroviarie. (...) Ma da Telecom all'Enel fino alle aziende più piccole, non si salva nessuno.". Altro che calcio ! In questo nostro Paese il furto e la truffa, ormai di fatto impunibili, sono diventati lo sport nazionale !

Tanto le pecore non possono che stare a guardare ! Beeeh !!!...
 
4/11/10 - E sarebbero questi i nostri... "guardiani" ?
Virgilio, segnalando l'articolo "Maximulta a Baldassarre per Alitalia" pubblicato da Il Giornale, ha acceso la fantasia della pecora Caterina, colta latinista, che per l'oggetto di questa news ha voluto ricorrere ad una Satira di Giovenale... L'articolo comincia così: "... questo professore di diritto alla Luiss e alla Pontificia Università lateranense, ex presidente della Corte Costituzionale, ex presidente del Giurì della pubblicità, ex presidente del Comitato di autocontrollo della Borsa, ex presidente della Sisal, ex presidente della Rai - parliamo di Antonio Baldassarre - si vede infliggere dalla Consob due sanzioni amministrative, una pecuniaria di 400mila euro e l’altra consistente nella perdita dei «requisiti di onorabilità» per quattro mesi" ! E Virgilio commenta: "Italia culla del diritto?  Mancia competente a chi rintraccia il somministratore del latte all'arsenico all'innocente fantolino..."...
"Guardiani" come questi ci venderanno sicuramente... ai lupi ! Beeeh !!!...
 
26/10/10 - Trucchi, caffè, droghe, niente soste: i camionisti-schiavi diventano assassini...
Anche di questo non si parla mai ! Illuminante l'articolo di Luigi Carletti, pubblicato su Repubblica e segnalato da Saverio, che così sottotitola: "Il 37% dei sinistri in autostrada coinvolge i Tir. E in sei episodi su dieci si tratta di tamponamenti. Tanti chilometri, niente riposo. E chi si ribella è fuori. Il ribasso selvaggio è uno dei connotati del settore. Crescono gli illeciti e l'evasione. E si ricicla denaro". Inizia così: "Ha caricato il suo tir ben oltre le 44 tonnellate consentite. Starà a 55, forse a 60, ma in altri viaggi ha sfiorato anche le 70. (...) Sono le sette di sera e all'alba di domani deve essere a Milano. (...) Perciò Enzo (...) non rispetterà gli ottanta all'ora. (...) Si terrà sveglio con i caffè (...) E se serve con le anfetamine o altre droghe. Quanto al cronotachigrafo (...) userà i soliti trucchi e cercherà di farla franca. (...) come migliaia di altri suoi colleghi, non ha alternative. Le condizioni sono queste e se non ci sta, l'impresa che lo ha ingaggiato ne ha pronti a decine per sostituirlo: romeni, ucraini, marocchini e anche italiani. Disposti a tutto (...) Ogni giorno su strade e autostrade circola un milione di mezzi pesanti. (...) Se si ferma l'autotrasporto, si ferma il Paese."...
E per salvare il Paese noi dobbiamo stare lì, buone buone, a farci spiaccicare ? Beeeh !...
 
21/10/10 - 40 anni per la pensione ? Ai parlamentari ne bastano solo 5 ed è fatta !... 
Questa faccenda era "sfuggita" ai quotidiani di tutti i regimi ! Ma l'abbiamo trovata nell'articolo di Sergio Luciano pubblicato su Italia Oggi: il 21 Settembre il Parlamento ha votato la proposta dell'onorevole Antonio Borghesi, docente di economia all'università di Verona, di abolire il vitalizio che spetta ai parlamentari dopo solo 5 anni di legislatura, in quanto iniquo rispetto a quello previsto per i lavoratori, che devono versare 40 anni di contributi per avere diritto ad una pensione.
Indovinate un pò, come sarà andata a finire ? Già, l'hanno davvero respinta !
Su 525 presenti hanno votato contro in 498, risultato bulgaro !
E se volete divertirvi, si fa per dire, guardate il filmato su YouTube...

Loro mangiano il pecorino e noi ci mungono due volte al giorno ! Beeeh !...
 
19/10/10 - La Corte dei Conti si preoccupa...
Tiscali Economia di oggi pubblica un redazionale dal titolo "Corruzione, il monito della Corte dei Conti" nel quale si afferma: «La corruzione è un fenomeno preoccupante e mina il prestigio e l'affidabilità delle istituzioni. È il monito lanciato dal nuovo presidente della Corte dei Conti, Luigi Giampaolino, nel discorso alla cerimonia di insediamento. "Gli episodi di corruzione e dissipazione delle risorse pubbliche - ha sottolineato Giampaolino - talvolta di provenienza comunitaria, persistono e preoccupano i cittadini, ma anche le istituzioni, il cui prestigio e affidabilità sono messi a dura prova da condotte individuali riprovevoli"».
E che altro dovrebbe succedere in un Paese in cui ormai il denaro libero ed esentasse - proveniente dallo sfruttamento della prostituzione, della schiavitù e del lavoro nero; dal lavoro nero in se stesso; dalle truffe, dai ricatti, dalle estorsioni, dall'usura; dal commercio e dallo spaccio di droga; ma anche e soprattutto dal riciclaggio del denaro sporco proveniente dall'estero - è giunto ad essere diverse volte il PIL ?
E noi, povere pecore, ci chiediamo "Ma quanti sono i montoni in Italia ???" Beeeh !...
 
8/10/10 - E' ufficiale: fra poco ci leggeranno nel pensiero !
Sul numero 2 di "Gnosis" - la rivista italiana di intelligence pubblicata niente di meno che dall'AISI, ossia dall'agenzia che ha preso il posto del vecchio SISDE - c'è un interessantissimo articolo di Antonio Teti che termina in questo modo: "In conclusione, per quanto concerne lo sviluppo di sistemi di lettura del pensiero, di certo ci vorranno ancora diversi anni (...) ma la chiave della porta di accesso alla mente umana, è stata realizzata e ha consentito di proiettare l’uomo in ciò che fino ad oggi era stato solo ipotizzato". Non gli mancava che questo, ai nostri montoni, per farci meglio la "funzione" !
Sapete come andrà a finire ? Ci metteranno tutti in galera ! Beeeh !...
 
5/10/10 - Ma gli alieni ci sono o no ? L'ONU pensa evidentemente di si...
E' stata "La Stampa" a darne oggi la notizia. con un articolo di Piero Bianucci: "Sarà una astrofisica nata in Malesia, Mazlan Othman (foto), a tenere i contatti con gli extraterrestri per conto delle Nazioni Unite a nome dell’intera umanità nel caso che si riesca a stabilire un contatto" che poco dopo afferma: "Secondo un sondaggio Gallup il 71 per cento dei cittadini degli Stati Uniti ritiene che l’esistenza di extraterrestri sia nota al governo americano ma venga tenuta segreta per oscuri motivi politici". Italia o in USA, vincono sempre i montoni, lasciando noi pecore all'oscuro di tutto... 
Anche se questa "ambasciatrice" la pagheremo noi...  Beeeh !...
 
1/10/10 - Come gli zingari dalla Romania !
"La Nuova Sardegna" di oggi ha pubblicato una notizia che pare fatta apposta per inaugurare, con un soggetto adeguato, questo nostro periodico ancora in gestazione...
I pastori sardi, tradizionalmente affezionati alle loro pecore doc, hanno bloccato una nave che stava scaricando camion a Porto Torres perché i belati che ne provenivano li avevano insospettiti: al loro arrivo gli autisti si sono dati alla fuga, abbandonando non solo le pecore ma anche alcune centinaia di maiali, clandestini pure loro e pure loro pronti per una nuova vita con la carta di identità sarda. Da qualche tempo, infatti, in Sardegna arrivano pecore di bassa qualità da ogni dove e il pecorino "sardo" finisce con l'essere in buona parte prodotto da pecore con la... cittadinanza onoraria !
E noi, pecore italiane, dovremmo subire anche questa ? Beeeh !...
 

Per l'inserimento nella mailing list di "Noi Pecore" cliccare qui...
Per la cancellazione dalla mailing list cliccare qui...
Per qualsiasi comunicazione scrivere a news@noipecore.it

Le altre newsletter di Carlo Luigi Ciapetti sono: " Ouch!", "SuccoSucco ","Ventus"


Questa pubblicazione non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della Legge 62/2001, in quanto redatta e trasmessa senza periodicità, 
 ma è tuttavia protetta dalla Legge 633/1941 sul diritto d'autore; nella riproduzione, anche parziale, del contenuto è fatto obbligo
 di riportare esplicitamente la dicitura "Tratto dal sito www.noipecore.it" con il link relativo

Il contenuto di questo sito e delle relative newsletter non può essere utilizzato, pubblicato, distribuito, venduto o riprodotto
 in alcuna forma, sia stampata che elettronica, senza una preventiva autorizzazione scritta

>>><<<
© Copyright 1997-2015 Carlo Luigi Ciapetti - P.IVA 01519220485
comunicazione prevista dall'art.35, comma 1, del DPR 633/72 nella formulazione di cui all'art.2, del DPR 404/01